Week-end mite ma con qualche temporale, vediamo dove

Il prossimo fine settimana sarà condizionato da una situazione meteorologica nel complesso stabile e mite.

Da una parte avremo l’alta pressione che si estenderà fin verso la Penisola scandinava, dall’altra invece, avremo una saccatura nord atlantica capace di sprofondare su Spagna e Portogallo.

gos

Le conseguenze per la nostra Penisola saranno condizioni di tempo tutto sommato stabile e prevalentemente soleggiato, anche se specie sulle nostre Isole Maggiori e nelle aree interne delle Alpi e dell’Appennino, sarà possibile qualche locale piovasco o temporale specie nelle ore pomeridiane della giornata.

Dalla prossima settimana, è attesa una nuova fase di maltempo. Ne riparleremo.

Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Whatsapp

Commenti

Clima: anomalie termiche 24-30 Aprile, gran parte dell’Europa al di sotto della media

Clima: anomalie termiche 24-30 Aprile, gran parte dell'Europa al di sotto della media

Dopo un lunghissimo periodo in cui sono sempre e solo state registrate delle anomalie termiche positive, torna a prevalere il blu nelle anomalie termiche settimanali 24-30 Aprile.

prevale blu

il repentino abbassamento delle temperature, con il ritorno della neve nelle pianure del nord Europa e sulle nostre montagne la scorsa settimana, sono sintomo di quanto espresso in questa grafica elaborata dal NOAA.

Osserviamo delle anomalie termiche negative ben presenti su: Francia, Germania, Svizzera, Polonia, Inghilterra, Irlanda, Ungheria, Bosnia, Croazia, Macedonia, Serbia, Romania, Bulgaria, Lituania,Danimarca, Belgio, Olanda e parte della nostra Penisola.

Da notare come anche in Italia, siano state registrate delle anomalie più o meno nelle medie del periodo, eccetto che all’estremo meridione dove i valori si sono mantenuti al di sopra delle medie.

Gli unici paesi a presentare scarti termici in rosso, sembrerebbero la Spagna, il Portogallo, la Grecia e proprio parte dell’Italia e della Finlandia.

Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Whatsapp

Commenti