Neve: tra giovedì e venerdì possibili forti nevicate tra Abruzzo e Molise

Una nuova fase di maltempo porterà copiose nevicate in Appennino

Copiosa

Un nuovo peggioramento entrerà nel vivo nel corso della giornata di giovedì causando maltempo diffuso sulle nostre regioni centro-meridionali.

Il Nord Italia rimarrà ancora una volta un po’ ai margini di questo peggioramento eccetto che sulle Alpi di confine dove tornerà a cadere un po’ di neve. Questa volta, la neve cadrà copiosa specie tra l’Abruzzo e il Molise.

Proprio le giornate di giovedì e venerdì sarebbero quelle che, potrebbero consentire alla ormai imminente stagione sciistica di partire in anticipo.

Attenendoci agli ultimi aggiornamenti modellistici sembrerebbe che la neve possa cadere abbondante su tutta la regione Abruzzo, inizialmente a quote superiori ai 1200 metri, successivamente in calo fin verso gli 800/1000. In Molise la quota neve potrebbe invece attestarsi attorno ai 1300/1500 metri di quota.

Temp 850

Gli accumuli previsti come accennato in precedenza sembrerebbero poter risultare importanti, anche nell’ordine del mezzometro in quota, dove soffieranno in modo piuttosto sostenuto forti venti dai quadranti settentrionali.

Nella giornata di domani forniremo ulteriori aggiornamenti della situazione, non mancate..

Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Whatsapp

Commenti