Inverno: per ora poche novità e la possibilità di un veloce cambiamento in seconda decade di Dicembre

Possibile un veloce cambiamento tra la seconda e la terza decade del mese di Dicembre

All’orizzonte si intravedono ancora poche novità, come ormai ripetuto più volte ci troviamo nel mezzo di una situazione piuttosto particolare con un Vortice polare piuttosto compatto e gli anticicloni che tendono a riversarsi con una certa facilità verso il territorio europeo.

Raffreddore

Nel medio/lungo termine non vediamo nulla di interessante ad oggi, con una stratosfera che continua a ghiacciarsi e che nei prossimi giorni arriverà con probabilità a toccare valori prossimi ai -84°C.

Tale situazione per i nostri territori non è mai buona, perché come conseguenza si ha un rafforzamento ulteriore del Vortice Polare. Dunque una sua ulteriore chiusura.

ecmwf10f168

Pertanto più che per il medio termine, le cose sembrerebbero più complicate di quello che dovrebbero essere specie per il lungo termine. Questo perché non si intravede la possibilità di uno sblocco configurativo.

Le uniche possibilità che vediamo ad oggi, sono date da un possibile e fisiologico rallentamento del Vortice Polare e quindi in simbiosi con un  breve periodo di “decadimento” dell’indice AO.

decade

Questa situazione, stando alle ultime elaborazioni sembrerebbe poter risultare possibile nella seconda/terza decade del mese. Questo sta a significare che qualche perturbazione anche a carattere “freddo” potrebbe tornare ad interessare la nostra Penisola e quantomeno riportare un po’ di neve sulle nostre montagne.

In genere si ritorna al solito discorso, con una seconda e terza parte del mese di Dicembre nel complesso mite dove non si esclude il passaggio di qualche veloce perturbazione, con l’anticiclone sempre in agguato e pronto a piegare nuovamente verso il territorio Europeo.

Vediamo se tale situazione verrà smentita o confermata nel corso dei prossimi giorni.

Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Whatsapp

Commenti