Crollo delle temperature oltre gli 8/10°C nelle prossime ore e neve in arrivo in Appennino

Crollo delle temperature nelle prossime ore, torna la neve in Appennino

Una situazione veramente anomala quella che sta condizionando il clima dell’Europa occidentale, con temperature eccezionalmente miti per il periodo e lo zero termico oltre i 4000 metri sulle Alpi occidentali. Da associare a tutto questo, c’è l’ormai conclamata assenza di piogge che dura più o meno ovunque dalla fine dell’estate scorsa.

Nelle prossime ore, la situazione muterà radicalmente a causa della discesa di un fronte freddo dal Nord Europa che riporterà le temperature in media col periodo, se non addirittura al disotto. Assisteremo dunque, specie tra la serata di mercoledì e la mattinata di giovedì ad un vero e proprio crollo delle temperature di oltre 8/10°C.

blasts

La notizia vera e propria è che tornerà pure la neve, infatti dalla serata le precipitazioni interesseranno prima i crinali Emiliani, poi quelli toscani, dalla tarda serata l’Appennino Marchigiano e poi tra la notte e la mattinata di domani le nevicate si estenderanno anche sulle aree abruzzesi e molisane fino a quote comprese o inferiori ai 1000 metri. Dal pomeriggio di giovedì la situazione andrà velocemente migliorando.

C’è da dire, che vista la parziale o quasi totale fusione del manto nevoso su gran parte degli impianti sciistici del Centro Italia probabilmente questa velocissima passata non sarà sufficiente a dare un po’ di tranquillità agli operatori turistici, che da sabato potrebbero trovarsi nuovamente nelle medesime condizioni della giornata odierna.

Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Whatsapp

Commenti