Medio-lungo termine

In questo editoriale cercheremo di tracciare le linee guida sulla possibile evoluzione meteorologica del mese di Giugno. La primavera e in particolare l’ultimo mese primaverile, Maggio, ha fatto registrare valori compresi nella norma di quelle che dovrebbero essere le anomalie termiche facenti riferimento al periodo 1971/2000. Giugno dal canto suo, sembrerebbe aver cominciato nello stesso modo in … Continua a leggere Giugno: questa la probabile linea di tendenza

Aprile continua a mostrarci delle anomalie termiche pesantemente positive sulla nostra Penisola,questo a causa dell’alta pressione che con troppa facilità continua a sbilanciarsi sulla nostra Penisola. Nei prossimi giorni la situazione non sembrerebbe destinata a mutare,anzi,assisteremo ad una nuova rimonta calda come mostrato anche dal grafico delle medie Ensembles. Proprio tra l’ormai prossimo week-end e … Continua a leggere Temperature oltre le medie del periodo a oltranza,possibile cambio di scenario in terza decade

Qualche giorno fa avevamo parlato di questo nuovo ipotetico peggioramento del tempo, con caratteristiche se possiamo definire tardo invernali. Nelle prossime ore aria fredda, affluirà dall’est europeo fin verso la nostra Penisola portando nuove piogge, temporali e nevicate. Neve, che a quanto pare specie al Nord Italia specie tra la notte di martedì e la … Continua a leggere Calo termico con neve al Nord e in Appennino nelle prossime ore

Nei giorni scorsi avevamo parlato di una rimonta anticiclonica verso la nostra Penisola, ma in generale verso il territorio europeo che è realmente venuta a concretizzarsi. Ora, diamo uno sguardo a ciò che dovrebbe accadere nei giorni della merla ovvero in quelli che in teoria dovrebbero risultare come spesso accade i giorni più freddi dell’anno. … Continua a leggere Giorni della merla in compagnia dell’anticiclone

Mai come quest’anno abbiamo dovuto far fronte ad un Vortice Polare stratosferico eccezionalmente forte. Quasi nessuno ad inizio stagione poteva aspettarsi una tenuta di questo tipo. Assisteremo nel corso dei prossimi giorni ad un nuovo ricompattamento del Vortice Polare con l’alta pressione che in modo quasi insistente piazzerà i suoi massimi di pressione sull’Europa ricacciando il … Continua a leggere Alcuni warming tenteranno di indebolire il Vortice Polare nei prossimi giorni

Avevamo parlato giorni fa di una possibile irruzione di aria fredda verso l’Europa, oggi possiamo confermare tale ipotesi. Attorno al termine del 2015 abbiamo cominciato ad assistere ad un cambio di scenario indotto dal rallentamento del Vortice Polare. Abbiamo poi parlato, sempre nei giorni scorsi, del “drammatico” crollo dell’indice AO previsto attorno alla metà del mese, … Continua a leggere Irruzione di aria artica verso l’Europa, per l’Italia effetti saranno da valutare nei prossimi giorni

Qualche tempo fa parlammo in un editoriale di un Vortice Polare piuttosto compatto e di una situazione piuttosto statica, contrassegnata dall’invadenza degli anticicloni alle basse latitudini. Situazione che invece sembrerebbe essersi sbloccata proprio a cavallo tra le feste di Natale, il Vortice Polare che prima era compatto ora sembrerebbe mostrare dei veri e propri cenni … Continua a leggere Medio/lungo termine: il vortice polare potrebbe perdere colpi

La fase fredda di cui avevamo parlato nei precedenti aggiornamenti avrà degli effetti diretti sull’Europa orientale, portando la neve anche in diverse città. La nostra Penisola verrà interessata solo marginalmente da tale dinamica, in particolare qualche refolo di aria più fredda interesserà le nostre regioni adriatiche. E’ confermata la possibilità di una velocissima spruzzata di … Continua a leggere Meteo: pioggia e neve torneranno protagoniste nei prossimi giorni

La situazione meteorologica come ampiamente spiegato nel corso dei precedenti editoriali potrebbe mutare proprio con l’avvento del 2016. Artefice del cambiamento meteorologico e della rottura della monotonia sarebbe un calo di tensione del Vortice Polare. Tale dinamica consentirà ad una massa di aria gelida di muoversi verso l’Europa orientale. L’aria fredda potrebbe coinvolgere solamente in … Continua a leggere Possibile il ritorno della neve sulle nostre montagne già dagli inizi di Gennaio

La situazione meteorologica per Capodanno si fa sempre più interessante. Qualche giorno fa in un nostro editoriale avevamo parlato delle varie possibilità che avrebbero potuto verificarsi a fine anno. In particolare abbiamo due ipotesi a confronto: La prima che vedrebbe un raffreddamento dell’Europa orientale con la nostra Penisola ancora una volta protetta dall’alta pressione, quindi … Continua a leggere Meteo Capodanno: irruzione fredda o ancora anticiclone?